Beh che dire!? Ora il pane in cassetta che ero abituato a mangiare fin da piccolo, quel pane confezionato, sottile, tinco e asciutto avete presente? Beh! Ora è solo un ricordo. Questo pane da toast è squisito anche senza tostarlo, morbido e profumato anche dopo diversi giorni (lo conservo in un sacchetto). Le mie colazioni hanno acquistato nuovi gusti.

Pane da toast con impasto diretto | Ingredienti

500g di farina forte (io miscelo farina manitoba con farina tipo 0, ma si può tranquillamente utilizzare solo farina manitoba)
250g di acqua
30g di strutto
5g di aceto di vino bianco emulsionato con lo strutto
10g di burro
10g di zucchero semolato
13g di latte condensato
25g di lievito fresco (o lievito di birra)
8g di sale



NOTE: Questi sono ingredienti sufficienti per uno stampo da 31cm. La quantità di lievito che ho indicato ci permette di fare il pane in 2 max 3 ore quindi si può ridurre tranquillamente allungando i tempi per la lievitazione.

Come preparare il pane da toast

Emulsionate l’aceto con lo strutto.

Miscelate lo zucchero con la farina.

Con una parte dell’acqua sciogliete il lievito.

Con una parte dell’acqua sciogliete il sale.

Su una spianatoia fate la fontana con la farina, versate tutti gli ingredienti escluso l’acqua con il sale, impastate un po’ e poi aggiungete l’acqua con il sale ed impastate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Fate riposare l’impasto, 30 minuti sulla spianatoia con la pellicola appoggiata sopra, non avvolgete l’impasto, deve essere libero di rilassarsi.

Imburrate ed infarinate lo stampo.

Stendete l’impasto con una forma ovo-rettangolare, della larghezza dello stampo, nel nostro caso 31cm, poi arrotolatelo il più stretto possibile su se stesso. Posizionate nello stampo con la chiusura dell’impasto sul fondo.

Mettere a lievitare coperto con la pellicola appoggiata sopra. Il nostro impasto del pane deve avere la libertà di crescere ben oltre il bordo dello stampo dando così al pane la caratteristica forma a fungo.

Quando l’impasto sarà ben lievitato, togliete la pellicola con attenzione e lasciate asciugare all’aria la superficie dell’impasto. Nel frattempo accendete il forno a 190°C statico.

Cuocete per circa 40 minuti. Sfornate a doratura.

Lasciare raffreddare inclinando lo stampo su un lato.



Review

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *